lunedì 15 dicembre 2014

SITI DIMENTICATI, CHAVIN DE HUAnTAR



Nuovo tempio di Chavin de Huantar
Chavín de Huantar è un sito archeologico poco noto al pubblico ma è stato inserito tra i patrimoni dell'umanità dall'UNESCO. Si trova a 250 chilometri a nord di Lima, in Perù. I Chavin furono una cultura precedente agli Inca, ed occuparono quest'area a partire  dal 900 a.C. I ritrovamenti indicano che la cultura Chavin iniziò il suo declino attorno tra il 500 a.C. ed il 300 a.C..
Durante questo periodo molti luoghi religiosi vennero abbandonati e tra questi anche l'imponete centro religioso di Chavin de Huantar. Il sito contiene numerose numerose strutture e le più importanti sono la Piazza Circolare, il vecchio ed il nuovo tempio. 
Ricostruzione del centro cerimoniale.
All'interno del Vecchio Tempio si sviluppa una serie labirintica di cunicoli che conducono al "Lanzon". Questo è nome usato per indicare una imponente statua monolitica alta 4,5 metri e raffigurante la divinità principale. Il termine Lanzón deriva dallo spagnolo 'Lanza' con riferimento alla caratteristica forma della scultura somigliante proprio ad una enorme punta di lancia costituita da diorito, un tipo di granito molto difficile da lavorare.
Il Lanzon.

All'interno dell'enorme edificio esisteva una scenografia che aveva lo scopo di indurre nei devoti un sacro e reverenziale timore verso le divinità (ed i ministri del culto) utilizzando per questo un insieme di trucchi ed effetti speciali, anche molto raffinati, basati sulle conoscenze tecnologiche allora disponibili. Ai fedeli, prima di entrare, veniva inoltre somministrata una pozione dagli effetti ipnotici basata sugli estratti del cosiddetto cactus di San Pedro allo scopo di esaltare l'impatto emotivo degli effetti visivi e acustici provocati ad arte negli angusti corridoi del tempio illuminati fiocamente solo da stretti fori nel soffitto e posizionati in modo da creare una particolare alternanza di luce e tenebra. Coloro che vi si inoltravano timorosi, con le facoltà mentali già alterate dalla droga e presumibilmente accompagnati da un sacerdote, dovevano provare un crescente senso di disorientamento a causa dei continui cambi di direzione dovuti ai labirintici corridoi interni ed alla mancanza di lucidità mentale. All'interno dell'edificio non vi è alcuna stanza, salvo una camera cruciforme che conteneva l'idolo, e molti passaggi o corridoi non portano da nessuna parte, finendo enigmaticamente contro un muro. Alla fine del percorso, dopo l'ennesima svolta, si arrivava ad un incrocio dove li aspettava il Lanzón con la sua enorme faccia ghignante e dotata di due grandi zanne ricurve, occhi stralunati e lunghi capelli a forma di serpente, sorprendentemente simili a quelli delle mitiche Gorgoni.
I misteriosi tunnel sotterranei di  Chavi de Huantar.

La scenografia era completata dalla diffusione di inquietanti suoni a bassa frequenza, probabilmente simili a profondi muggiti o sospiri, provocati da un raffinato sistema acustico. Infatti sono state individuate le sorgenti di tali emissioni sonore, degli strani pozzetti in pietra, rinvenuti sul lato esterno del tempio e formati da lastre accuratamente lavorate e collocate, che per lungo tempo hanno costituito un vero enigma circa il loro scopo.


Fonte testo:

http://it.wikipedia.org/wiki/Chav%C3%ADn_de_Huantar
http://www.crystalinks.com/chavinde_hauntar.html
http://it.wikipedia.org/wiki/Lanz%C3%B3n
FONTE FOTO:
http://hiddenincatours.com/wp-content/uploads/2014/07/chavin-de-huantar-temple.jpg
http://www.panoramio.com/photo/10697999?source=wapi&referrer=kh.google.com
http://www.panoramio.com/photo/153526?source=wapi&referrer=kh.google.com
http://www.panoramio.com/photo/40692378?source=wapi&referrer=kh.google.com
http://www.panoramio.com/photo/89694800?source=wapi&referrer=kh.google.com
http://www.panoramio.com/photo/4407403
http://popular-archaeology.com/issue/december-2011/article/magic-sounds-of-peru-s-ancient-chavin-de-huantar
http://www.arqueologiadelperu.com/los-misterios-subterraneos-de-chavin-de-huantar/
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/5/52/Chavin_-_Ao%C3%BBt_2007.jpg