domenica 8 marzo 2015

DE L'INFINITO, UNIVERSO E MONDI

Statua di Giordano Bruno (fonte foto link)
Giordano Bruno, nacque a Nola nel 1548. Era un frate domenicano, filosofo e scrittore. Nella sua opera intitolata "De l'infinito, universo e mondi" descrisse l'universo come un infinito di "campi immensi ed eterei", ciascuno abitato da mondi e astri che perseguono, come animali, il proprio sviluppo vitale. Le sue intuizioni furono estremamente illuminati e rivoluzionarie per l'epoca, ma si scontrarono con la mentalità chiusa dell'istituzione religiosa. Chiaramente un universo infinitamente esteso e sprovvisto di centro sottrae alla Terra, e di conseguenza all'uomo, quel ruolo privilegiato hanno all'interno delle religioni giudaico/cristiane, creazione che agli occhi del filosofo non ha più senso. Per queste argomentazioni e per le sue convinzioni sulla Sacra Scrittura, sulla Trinità e sul cristianesimo fu incarcerato, giudicato eretico e quindi condannato al rogo dall'Inquisizione della Chiesa cattolica. Fu arso vivo a piazza Campo de' Fiori nell'anno 1600...scarica gratuitamente il libro in formato pdf qui sotto...
E' possibile scaricare a questo LINK il libro "De infinito, universo e mondi" in Pdf
Questo è un collegamento a un sito esterno, è solo a scopo dimostrativo, informativo, critico, intrattenimento per interesse pubblico.Tutti i diritti appartengono all'autore. Non sono proprietario di questi contenuti.Con questa condivisione video non si intende compiere alcuna violazione del copyright.